I progetti sono il cuore della nostra attività

Ogni anno promuoviamo in tutti gli ambiti del Servizio Civile dei percorsi di crescita personale, professionale e civica.

Oppure

Cerca
Associazione ASC
Progetto a bando
Progetto in corso
Progetto concluso

Seleziona l’ambito per vedere i progetti

L’Ambiente E’ Il Nostro Futuro

Il progetto nasce per la programmazione e la realizzazione di iniziative e azioni di informazione e sensibilizzazione rivolte ai cittadini e alle comunità locali sui temi della tutela ambientale e della promozione di stili di vita più sani e compatibili con la salute dell’ambiente e dei cittadini.

Inside Out

Due gli obiettivi da raggiunger in 12 mesi con questo progetto: potenziare i servizi offerti dalle strutture coinvolte nel progetto, volti a sostenere gli ospiti a raggiungere l’autonomia personale e sociale; aumentare le opportunità di socializzazione e partecipazione a iniziative e attività del territorio di riferimento, volte a favorire relazioni interpersonali.

Piacere Di Conoscerti

Il progetto si pone l’obiettivo di costruire percorsi e strumenti di integrazione sociale e professionale dei migranti e dei profughi, nell’ottica di un inserimento lavorativo informato e consapevole.

Generazioni In Dialogo

Il progetto intende migliorare la qualità delle cure e della vita delle persone anziane non autosufficienti o a rischio di non autosufficienza e delle loro famiglie. Si lavorerà per contrastare fenomeni di abbandono e solitudine degli anziani e loro famiglie, rafforzando il rapporto con la comunità e il territorio riminese

Un Anno Insieme

I volontari impegnati in questo progetto opereranno per prestare attenzione alla componente emotiva e relazionale delle persone anziane che vivono in residenze protette, che viene inevitabilmente compromessa dall’avanzamento dell’età biologica e dall’isolamento che ne consegue.

Le Citta’ Visibili

Gli obiettivi del progetto rispondono a tre criticità in particolare, quali la scarsa incisività alle problematiche giovanili (neet, dispersione scolastica, disorientamento, etc.), la mancanza di strutture che si occupino di valorizzare l’esperienza ternana nella produzione cinematografica, la crescente e inattesa richiesta di spazi per la creazione e la fruizione d’arte pubblica in città.