Accesso Area Riservata Nome utente   Password    
Arci Servizio Civile
Servizio Civile, i tre nodi da cui Spadafora fugge PDF Stampa E-mail

 

Licio Palazzini 20181017 ridDal varo della finanziaria gli enti stanno inseguendo il sottosegretario delegato che finora non ha mai accettato di incontrarli. Sul piatto ci sono tre passaggi cruciali per il futuro dell’istituto. La programmazione triennale, la dotazione finanziaria e l’adeguamento del Dipartimento

«L'ultima volta abbiamo richiesto un incontro il febbraio scorso. Il sottosegretario non si è mai negato ma non siamo mai neanche riusciti ad incontrarlo». A parlare è Licio Palazzini, presidente della Conferenza Nazionale Enti Servizio Civile che dall'approvazione della legge finanziaria sta cercando inutilmente di essere audito da Vincenzo Spadafora, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega alle pari opportunità e ai giovani.

L'articolo completo su Vita

 

 
25 APRILE : "La memoria dalle storie locali all’educazione alla pace" PDF Stampa E-mail

Progetto memoria 20190322 ragazzi in formazioneSi avvicina il 25 aprile, Anniversario della liberazione d'Italia, fissato da una legge dello Stato (la 260/1949 “Disposizioni in materia di ricorrenze festive”) per celebrare la liberazione – nella primavera del 1945 - dell'Italia dall'occupazione nazista e dal governo fascista.

Mantenere vivo il ricordo è importante perché, come scriveva Primo Levi: “In futuro, con il sonno della ragione e la mancanza di memoria, quello che è stato potrebbe ripetersi e verificarsi nuovamente”.

Leggi tutto...
 
Servizio Civile Universale, accordo FRA CNESC E CSVNET PDF Stampa E-mail

CSVLe due reti, cui fanno riferimento almeno il 75% delle posizioni di SCN proposte da enti accreditati di terzo settore, grazie ad un protocollo di collaborazione, lavoreranno insieme per potenziare i valori e il ruolo dell’istituto rafforzato dalla recente riforma che ha istituito il Servizio Civile Universale su base volontaria.
Previste attività di formazione e informazione in tutta Italia; per il futuro chiedono fondi stabili e una programmazione triennale che faccia proprio il radicamento sociale e l’innovazione che molte organizzazioni di terzo settore hanno dimostrato di possedere.

Leggi tutto...
 
ASC saluta il nuovo presidente della Consulta Nazionale PDF Stampa E-mail

cipriani4ASC saluta il nuovo presidente della Consulta Nazionale del Servizio Civile, Diego Cipriani e ringrazia per il contributo portato Giovanni Bastianini.

Servizio civile, Diego Cipriani è il nuovo presidente della Consulta nazionale
Il nuovo Presidente della Consulta nazionale del servizio civile, eletto nella riunione del 24 gennaio, è Diego Cipriani, 55 anni, che succede così a Giovanni Bastianini. Obiettore di coscienza al servizio militare, ha svolto il suo servizio civile nella Caritas diocesana di Bari-Bitonto, e dallo scorso dicembre è uno dei 15 membri della Consulta nazionale, nominati dal Sottosegretario con delega on. Vincenzo Spadafora, in rappresentanza di Caritas Italiana, nella quale è capo dell'Ufficio Giovani, Nonviolenza, Servizio civile.

L'articolo completo è consultabile sulle pagine del Redattore Sociale

 
ASC e la giornata della memoria: una partecipazione lunga un anno (di servizio civile) PDF Stampa E-mail

 

Volontari Torino 20190115 ridPer il secondo anno ASC -ArciServizioCivile partecipa alla Giornata della Memoria con la realizzazione del progetto di servizio civile nazionale “La memoria dalle storie locali all’educazione alla pace”.
Nel corso del loro anno di servizio civile 7 ragazze e 5 ragazzi in 7 città italiane di 7 Regioni, daranno continuità, nei luoghi in cui vivono, alla ricerca effettuata - da un altro gruppo di giovani nel precedente anno di servizio civile - sulla memoria della Shoah e della Resistenza.

Leggi tutto...
 
Corpi Civili di pace. Bando per la selezione di 130 volontari per progetti in Italia e all’estero. Scadenza 8 aprile 2019. PDF Stampa E-mail

L'8 marzo 2019 è stato pubblicato, sul sito www.polichegiovanilieserviziocivile.gov.it, il bando per la selezione di 130 volontari da avviare nel 2019 nei progetti dei Corpi Civili di Pace da realizzarsi all’estero (112 volontari) e in Italia (18 volontari).

Arci Servizio Civile è presente con un progetto da realizzarsi in Italia per un totale di 4 posti.

-Progetto TERRA DEI FUOCHI RINASCITA E RISCATTO, SECONDA ANNUALITA'

Area di intervento: Aree di emergenza ambientale
Campi di azione del progetto: sostegno alla popolazione civile che fronteggia emergenze ambientali, nella prevenzione e gestione dei conflitti generati da tali emergenze in Italia

Testo di Progetto

Schema sintesi Progetto

Criteri di Selezione

Bando

Possono partecipare alla selezione i giovani in possesso dei requisiti di cui all’articolo 2 del bando, secondo le condizioni indicate.

Presentazione delle domande:
1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) all'indirizzo arciserviziocivile at postecert.it - art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 - di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
2) a mezzo “raccomandata A/R” all'indirizzo di Arci Servizio Civile Nazionale Via dei Monti di Pietralata 16 – 00157 Roma;
3) consegna a mano presso la sede di Arci Servizio Civile Nazionale Via dei Monti di Pietralata 16 – 00157 Roma dal lunedì al venerdì negli orari: 9.00-18.00;
Le domande di partecipazione devono essere inviate, via PEC o a mezzo raccomandata A/R, entro e non oltre l’8 aprile 2019. In caso di consegna della domanda a mano il termine è fissato perentoriamente alle ore 12.00 dell’ 8 aprile 2019.
Le domande trasmesse oltre il termine innanzi stabilito o con modalità diverse da quelle sopra indicate non saranno prese in considerazione.

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:
- redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 3, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;
- accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;
- corredata dall’Allegato 4 relativo all’autocertificazione dei titoli posseduti; tale allegato può essere sostituito da un curriculum vitae reso sotto forma di autocertificazione ai sensi del DPR n. 445/2000, debitamente firmato;
- corredata dall’Allegato 5 debitamente firmato relativo all’informativa “Privacy”, redatta ai sensi del Regolamento U.E. 679/2016;

Modelli domanda:

Allegato 3 domanda di ammissione
Allegato 4 autocertificazione titoli
Allegato 5 informativa Privacy

 
Al via oggi il servizio civile per 2.200 giovani PDF Stampa E-mail

 

new-year-startOggi iniziano il loro anno di servizio civile presso ASC ben 2.200 giovani.
Saranno impegnati nella realizzazione di 340 progetti in 966 sedi di attuazione, distribuite su 87 province italiane e in Belgio, Mozambico e Myanmar.
Il Terzo Settore è rappresentato in tutte le sue articolazioni con 433 organizzazioni locali, mentre 115 sono i soggetti pubblici locali che accoglieranno i giovani, per un totale di 548 enti di accoglienza.

Leggi tutto...
 
Esperimenti di Cittadinanza con l'associazionismo giovanile PDF Stampa E-mail

 

LogoMDMReciNicoliIn cosa ci impegneremo nel 2019? Se ne discute oggi nell'Assemblea dell'Associazione Giovanile #MaiDireMai-NikoliRečiNikoli per condividere le iniziative che sono in fase di progettazione.

Leggi tutto...
 
Maxi-emendamento e Servizio Civile PDF Stampa E-mail

 

CNESCLa CNESC (Conferenza Nazionale Enti Servizio Civile) di cui Arci Servizio Civile fa parte, il Forum nazionale Servizio Civile e la Rappresentanza Nazionale dei volontari hanno reso noto in questi giorni il seguente comunicato congiunto.

Con il maxi‐emendamento del Governo, sale a quasi 200 milioni la dotazione complessiva del fondo nazionale Servizio Civile a disposizione per l'anno 2019, con un aumento di 50 milioni rispetto alla previsione precedente l’emendamento. Una buona notizia.

Ringraziamo degli sforzi il sottosegretario On. Spadafora e i parlamentari, inclusi quelli del Partito Democratico che alla Camera e al Senato avevano presentato emendamenti. In particolare, un emendamento M5S prevedeva 94 milioni aggiuntivi.
Rimangono tuttavia alcune preoccupazioni.

Leggi tutto...