Accesso Area Riservata Nome utente   Password    
Comunicazione
Nota della Cnesc sui pareri espressi sul decreto legislativo del SCU PDF Stampa

logo cnesc
Riprendiamo la nota della Cnesc sui pareri espressi sul decreto legislativo del SCU.

In attesa di conoscere l’attribuzione della delega per il servizio civile nazionale da parte del Presidente del Consiglio la Cnesc esprime alcune considerazioni sui pareri espressi dalle Commissioni parlamentari e dalla Conferenza Unificata sullo schema di decreto legislativo per il Servizio Civile Universale, richiesto dall’Art. 8 della Legge 106 del 2016.

Leggi tutto...
 
Bando per la selezione di n. 102 volontari da impiegare in progetti per i Corpi Civili di Pace in Italia e all’estero Scadenza : 10/02/2017 - Ore 14:00 PDF Stampa

E' stato pubblicato il bando per la selezione di 102 volontari da avviare nei progetti dei Corpi Civili di Pace da realizzarsi all’estero e in Italia.

Arci Servizio Civile è presente con due progetti da realizzarsi in Italia per un totale di 8 posti e un progetto da realizzarsi all'Estero (Beirut- Libano) per un totale di 4 posti.

 

Per fare domanda occorre, dopo aver letto e scelto il progetto, compilare i seguenti allegati:
allegato 2
allegato 3
Agli allegati è necessario includere la copia di un documento di identità valido.
E' possibile ma non obbligatorio presentare inoltre un curriculum vitae ed eventuali allegati che attestino i titoli posseduti

Tutta la documentazione va consegnata entro le ore 14.00 del 10 Febbraio 2017.

 

Progetti la cui realizzazione si svolgerà in Italia:

-Progetto TERRA DEI FUOCHI RINASCITA E RISCATTO (4 posti)

Testo di Progetto
Criteri di Selezione
La domanda di ammissione e la relativa documentazione per questo progetto va presentata entro le ore 14:00 del giorno 10 febbraio 2017 secondo le seguenti modalità:
- consegna a mano presso la sede Arci Servizio Civile Nazionale, dal lunedì al venerdì negli orari: 9.00-18.00;
- invio postale con R/R direttamente presso la sede Arci Servizio Civile Nazionale Via dei Monti di Pietralata 16 – 00157 Roma (si ricorda che fa fede la data di ricezione);
-invio tramite PEC- Posta Elettronica Certificata da indirizzo PEC del candidato all'indirizzo: arciserviziocivile@postecert.it

 

-Progetto GENOVA E IL RISCHIO IDREOLOGICO: PREVENZIONE E GESTIONE DEI CONFLITTI (4 posti)

Testo di Progetto
Criteri di Selezione
La domanda di ammissione e la relativa documentazione per questo progetto va presentata entro le ore 14:00 del giorno 10 febbraio 2017 secondo le seguenti modalità:
- consegna a mano presso la sede Arci Servizio Civile Nazionale, dal lunedì al venerdì negli orari: 9.00-18.00;
- invio postale con R/R direttamente presso la sede Arci Servizio Civile Nazionale Via dei Monti di Pietralata 16 – 00157 Roma (si ricorda che fa fede la data di ricezione);
-invio tramite PEC- Posta Elettronica Certificata da indirizzo PEC del candidato all'indirizzo: arciserviziocivile@postecert.it


Progetti la cui realizzazione si svolgerà all'Estero:

-Progetto FACILITATORI DI PACE PER COMUNITA' RESILIENTI NEI QUARTIERI SUBURBANI DI BEIRUT (4 posti)

Testo di Progetto
Criteri di Selezione
La domanda di ammissione e la relativa documentazione per questo progetto va presentata entro le ore 14:00 del giorno 10 febbraio 2017 secondo le seguenti modalità:
- consegna a mano presso la sede Arci Servizio Civile Nazionale, dal  lunedì al venerdì negli orari: 09.00-18.00;
- invio postale con R/R direttamente presso la sede Arci Servizio Civile Nazionale Via dei Monti di Pietralata 16 – 00157 Roma (si ricorda che fa fede la   data di ricezione);
-invio tramite PEC- Posta Elettronica Certificata da indirizzo PEC del candidato all'indirizzo: arciserviziocivile@postecert.it

Di seguito Requisiti e condizioni di ammissione e presentazione delle domande riportate nel bando.

Leggi tutto...
 
IL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE MUOVE I PRIMI PASSI PDF Stampa

Decreto legislativo sul Servizio Civile Universale

Bene l’avvio del percorso di approvazione, ma serve sforzo del Governo sui fondi per il 2017.

Il Comunicato della CNESC

 
Fascisti del terzo millenio. I movimenti della destra radicale nell’Europa e nell’Italia di oggi PDF Stampa

Convegno AnpiASCVrgb - CopiaANPI – Sezione di Vicenza e Arci Servizio Civile Vicenza organizzano per il giorno Mercoledì 9 Novembre 2016 (a partire dalle ore 20.30) un convegno in cui si porrà l’attenzione sul neofascismo in Europa e in Italia.
Vedendo con allarme la radicalizzazione del conflitto politico di queste frange dell’estrema destra riteniamo che un importante servizio che possiamo offrire alla collettività sia l’informazione e la conoscenza.
Per questo motivo abbiamo invitato SAVERIO FERRARI, noto studioso e giornalista impegnato soprattutto sul neofascismo italiano ed europeo, autore tra gli altri de “Le nuove camicie brune. Il neofascismo oggi in Italia” per i tipi di BFS Edizioni. Abbiamo voluto poi invitare due ricercatori rispettivamente dell’École des hautes études en sciences sociales e dell’Universit de Barcelona: MADDALENA GRETEL CAMMELLI e GIACOMO LOPERFIDO. Questo da un lato per dare spazio a giovani ricercatori italiani che svolgono ricerche su questo campo così “delicato” e dall’altro per dare risalto alla produzione scientifica derivante da questi studi, ricordando ad esempio il volume della Cammelli pubblicato per i tipi di Eleuthera nel 2015: “Fascisti del terzo millennio. Per un’antropologia di CasaPound”.
Il Convegno, che si svolgerà presso il Polo Giovani B55 nella sala Meeting (sala 3) Mercoledì 9 Novembre 2016 sarà moderato da Danilo Andriollo , Presidente di Anpi Vicenza.
Ricordando che l’ingresso è gratuito si invita tutta la cittadinanza a partecipare ad un momento di condivisione di conoscenze per analizzare meglio la realtà politica locale e globale che ci circonda.

 
4-5 Novembre 2016: Stati Generali della Difesa Civile non armata nonviolenta PDF Stampa

Manifesto-Stati-Generali-TN1A Trento con la Cnesc il 4-5 Novembre 2016 per discutere di Servizio Civile e difesa civile non armata e nonviolenta.

COMUNICATO STAMPA - 31 ottobre 2016
Due giorni di lavoro a Trento per la difesa civile e nonviolenta

Convocati nel capoluogo trentino, dalle sei reti nazionali promotrici della Campagna “Un'altra difesa è possibile”, gli Stati Generali della Difesa civile non armata e nonviolenta. Occasione di approfondimento e di dibattito tra società civile, istituzioni, politica.

Due giorni di confronto e di analisi per costruire, fattivamente, un'altro concetto di difesa non più legato forzatamente alla sola dimensione militare. Analisi, proposte, dibattiti fra realtà ed organizzazioni di varia natura e provenienza: sono questi i contenuti che andranno di scena a Trento il 4 e 5 novembre prossimi. Per la prima volta nel nostro Paese sono stati infatti convocati gli "Stati generali della difesa civile non armata e nonviolenta", con la presenza di tutti coloro che cercano, studiano, sperimentano, praticano "l'altra difesa"; cioè una forma diversa da quella militare di adempiere l'obbligo costituzionale di Difesa della Patria.

Comunicato Stampa

Locandina con Programma

Per saperne di più

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 57