Home
Progetti
SANATERRA: LA CURA DELLA TERRA NUTRE LA SOLIDARIETA’

SANATERRA: LA CURA DELLA TERRA NUTRE LA SOLIDARIETA’
5 volontari previsti
Periodo di realizzazione inizio 2019

SANATERRA: LA CURA DELLA TERRA NUTRE SOLIDARIETA’ è un progetto di Ecoredia e prevede l’inserimento di 5 volontari.

I giovani in servizio civile si occuperanno di informare la popolazione relativamente alla sostenibilità, facendo rete per ottenere una maggiore ricaduta territoriale ed incentivando la partecipazione attiva da parte della cittadinanza; i ragazzi saranno, inoltre, formati relativamente al passaggio dalla coltivazione tradizionale a quella biologica e si occuperanno, quindi, di promuoverne l’attuazione sul territorio mediante materiale multimediale e cartaceo.
I volontari collaboreranno con varie aziende produttrici e realtà locali per definire spazi dedicati, aspetti logistici e la preparazione dei cibi e si impegneranno nell’organizzazione di eventi culinari multietnici, serate musicali e di danza, occupandosi della videoregistrazione e rafforzando la comunicazione e divulgazione delle iniziative, sul sito internet del Comune e sui social network. I volontari dovranno occuparsi anche della comunicazione per gli eventi promossi dalla Cooperativa Z.A.C.!. Inoltre, riqualificheranno un’area cittadina sottoutilizzata, realizzando un orto-giardino collettivo e promuovendo, nella comunità locale, il senso di appartenenza e di cittadinanza attiva.
Infine, i ragazzi si occuperanno dello sportello informativo aperto alla cittadinanza, dell’accoglienza e dell’affiancamento delle famiglie nella relazione con i produttori, per facilitarne la cooperazione.

Gli obiettivi:

  • Sostenibilità: Diffondere i principi di un’economia solidale, in cui il rapporto società – economia – ambiente venga ripensato in funzione del criterio della sostenibilità e della solidarietà, valorizzando modelli di consumo consapevole e forme di economia solidale, al fine di incidere sugli stili di vita della popolazione.
  • Agricoltura biologica: favorire la produzione e la distribuzione biologiche e la “filiera corta”, educando ad una sana alimentazione a base di cibi di qualità, stagionali e locali, anche attraverso la sperimentazione e l’applicazione delle tecniche di agricoltura biologica.

Scheda sintetica del progetto disponibile qui.

Leggi il testo del progetto!Sedi Chiedi info