Accesso Area Riservata Nome utente   Password    
Arci Servizio Civile
Memoria e Resistenza: incontro a Casa Cervi PDF Stampa E-mail

Nell'ambito del percorso Memoria e Resistenza che Arci Servizio Civile sta sviluppando a livello nazionale, in data 17.05.2017 una delegazione composta da 35 volontari di ASC Lombardia si è recata a Casa Cervi presso Gattatico, in provincia di Reggio Emilia, la casa in cui sono nati e hanno vissuto i 7 fratelli fucilati il 28 dicembre 1943.
Una visita ad uno dei luoghi maggiormente simbolici della resistenza Partigiana al Fascismo, preceduta il 9 maggio dalla tappa 0 del nostro percorso, l’incontro preparatorio svolto presso la Casa della Memoria a Milano grazie al contributo di Aned e Istituto Ferruccio Parri con l’obiettivo di consegnare ai volontari gli strumenti interpretativi e i riferimenti storici necessari per comprendere pienamente il significato della storia dei fratelli Cervi.

Leggi tutto...
 
10 ANNI DI NOI: ASC LAMEZIA TERME - VIBO VALENTIA PDF Stampa E-mail

logo Decennale U00Il 26 e il 27 maggio prossimi ASC Lamezia Terme/Vibo Valentia festeggerà il Decennale!

Nei due giorni si svolgeranno incontri con i ragazzi per rivivere la storia del servizio civile, uno spettacolo teatrale a cura dei volontari di ASC Lamezia Terme e un Convegno dal titolo "Dall'obiezione di coscienza al Servizio Civile Universale"

Di seguito il programma il manifesto e l'invito

 

 
SERVIZIO CIVILE E DICHIARAZIONI DELLA MINISTRA PINOTTI: IL COMMENTO DELLA CNESC PDF Stampa E-mail

logo cnescCOMUNICATO STAMPA CNESC

Siamo grati anche alla Ministra Pinotti per aver sollecitato l’ampliamento del servizio civile a tutti i giovani che vogliono farlo.
In questi 15 anni di SCN solo 400.000 giovani, sul milione che ha fatto domanda, hanno potuto svolgerlo a causa della carenza di fondi messi a disposizione: Un giovane costa allo Stato per un anno di servizio 5.300,00 euro.
La risposta dovrebbe arrivare mediante l’attuazione del Servizio Civile Universale, il cui decreto è stato appena licenziato, su base volontaria.
Ci sono invece minacce che spingono al ritorno alla leva obbligatoria, civile e militare?
Sarebbe bene conoscerle e discuterne.
Chiarita la posizione su obbligo o volontarietà, accogliamo pienamente la sfida di rendere complementari il servizio civile e quello militare, per una comune difesa Della Patria.
Una delle finalità del SCU è proprio la difesa civile e non armata, assieme al dovere di partecipazione sociale e civica.
E auspichiamo che proprio questo richiamo del Ministro della Difesa venga messo alla base della definizione della programmazione triennale, uno degli architravi della ambiziosa legge del Servizio Civile Universale.


grazie per l'attenzione,
paolascarsi 347 3802307
ufficio stampa CNESC

Roma, 14 maggio 2017

Leggi tutto...
 
Appello sui Corpi di Solidarietà Europei PDF Stampa E-mail

 

ESC italia Pagina 2

APPELLO SUI CORPI DI SOLIDARIETA' EUROPEI

Siamo associazioni che lavorano da decenni per la pace, lo scambio interculturale e la costruzione di un'Europa solidale e unita. Ogni anno coinvolgiamo decine di migliaia di giovani in diverse attività di volontariato e di educazione non-formale, e grazie ai programmi europei possiamo collaborare con network e partner per permettere esperienze solidali in altri Paesi. È per questo che guardiamo con interesse e preoccupazione al lancio del nuovo programma dei Corpi Europei di solidarietà, annunciati dal Presidente Juncker il 14 settembre 2016, durante il suo discorso sullo Stato dell’Unione, con queste parole:

“Ci sono molti giovani in Europa che si interessano al sociale e che sono disposti a dare un loro contributo significativo alla società, attraverso la solidarietà. Possiamo creare le opportunità perché possano farlo. […] Sono convinto che sia necessaria ancora più solidarietà. Ma so anche che la solidarietà è un gesto spontaneo che viene dal cuore e non si può forzare. […] Entrando volontariamente a far parte del corpo europeo di solidarietà questi giovani potranno sviluppare le proprie competenze e fare un’esperienza non solo lavorativa ma anche umana senza pari.” [leggi tutta la dichiarazione]
Per evitare che i Corpi europei di solidarietà svuotino programmi giovanili e del volontariato avviati, le principali reti europee dei due settori, sostenute da vari Parlamentari europei, hanno riassunto le proprie proposte per l’attuazione dei Corpi, nel documento Recommendations of the Youth and Volunteering sectors on the European Solidarity Corps.

Leggi tutto...
 
Bando di selezione per 1.298 volontari da impiegare nelle aree terremotate delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria PDF Stampa E-mail

E' stato pubblicato, sul sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, il bando per la selezione di n. 1.298 volontari da avviare nei progetti di servizio civile nazionale che si realizzeranno nelle aree terremotate del centro Italia interessate dagli eventi sismici dell’anno 2016.

Scadenza 15 maggio 2017 ore 14:00

Bando Aree Terremotate 2017

 

ARCI SERVIZIO CIVILE E' PRESENTE COME ENTE COPROGETTANTE NEI SEGUENTI PROGETTI:

Progetto "Solidali per l'Umbria nell'emergenza sisma"
Testo progetto
Attività di Progetto previste sulle sedi ASC
Numero posti disponibili: 8
Sedi di Attuazione Progetto:
-Arci Perugia, posti 4
Indirizzo a cui far pervenire la domanda: Arci Perugia, Via della Viola 1 - 06124 Perugia
Modello domanda di partecipazione
Le selezioni si terranno giovedì 25 maggio dalle ore 16,00 presso la sede di ASC Perugia, Via della Viola n. 1 – Perugia
-Arci Terni, posti 4
Indirizzo a cui far pervenire la domanda: Arci Terni, Via Benedetto Brin, 113 - 05100 Terni
Modello domanda di partecipazione
Le selezioni si terranno venerdì 26 maggio dalle ore 9,30 presso il CESVOL della Provincia di Terni, via Montefiorino 12/C - Terni

 

Progetto: “non3mo - ASSISTENZA”

Testo progetto
Attività di Progetto previste sulla sede ASC
Numero posti disponibili: 3
Sede di Attuazione Progetto: Croce Verde, via Aldo Moro, 53 - Civitanova Marche 
Indirizzo a cui far pervenire la domanda: Arci Servizio Civile Ancona, Via di Passo Varano, n. 228 - 60131 Ancona (AN) 
Modello domanda di partecipazione 
Criteri di selezione
I colloqui di selezione inizieranno il 16 maggio 2017
Info al numero 380 7913636

 

Progetto: “non3mo - EDUCAZIONE E PROMOZIONE CULTURALE”
Testo progetto
Attività di Progetto previste sulla sede ASC
Numero posti disponibili: 3
Sede di Attuazione Progetto: Arci Macerata, via G. Verdi 10/A - Macerata
Indirizzo a cui far pervenire la domanda: Arci Servizio Civile Jesi, Via Tabano 1 (presso Palazzetto dello Sport) - 60035 Jesi
Modello domanda di partecipazione
Criteri di selezione
I colloqui di selezione inizieranno il 16 maggio 2017
Info al numero 380 7913636

 

Progetto: “non3mo - PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE”
Testo progetto
Attività di Progetto previste sulle sedi ASC
Numero posti disponibili: 6
Sedi di Attuazione Progetto:
-Biblioteca di diritto pubblico e teoria del governo, P.zza Strambi 1 - Macerata - posti 2
-Biblioteca R. Murri, Via D. Alighieri, 4 - Gualdo - posti 2
-Biblioteca di Ricerca Linguistica, Letteraria e Filologica, Via Illuminati, 4 - Macerata - posti 2
Indirizzo a cui far pervenire la domanda: Arci Servizio Civile Jesi, Via Tabano 1 (presso Palazzetto dello Sport) - 60035 Jesi
Modello domanda di partecipazione
Criteri di selezione
I colloqui di selezione inizieranno il 16 maggio 2017
Info al numero 380 7913636

 

Progetto: “non3mo - PROTEZIONE CIVILE”
Testo progetto
Attività di Progetto previste sulla sede ASC
Numero posti disponibili: 2
Sede di Attuazione Progetto: Comune di Cingoli, Piazza Vittorio Emanuele, 1 - Cingoli
Indirizzo a cui far pervenire la domanda: Arci Servizio Civile Jesi: Via Tabano 1 (presso Palazzetto dello Sport) - 60035 Jesi
Modello domanda di partecipazione
Criteri di selezione
I colloqui di selezione inizieranno il 16 maggio 2017
Info al numero 380 7913636

 

Per fare domanda occorre, dopo aver letto il progetto e scelto la sede di realizzazione, compilare i seguenti modelli di domanda, consistenti nell'allegato 2 e 3.
Ai moduli è necessario includere la copia di un documento di identità valido.
E' possibile ma non obbligatorio presentare inoltre un curriculum vitae ed eventuali allegati che attestino i titoli posseduti

Tutta la documentazione va consegnata entro le ore 14.00 del 15 Maggio 2017 secondo le seguenti modalità:
-CONSEGNA A MANO presso le sedi indicate per ogni progetto.
-INVIO POSTALE con R/R presso le sedi indicate per ogni progetto.
-INVIO TRAMITE PEC - Posta Elettronica Certificata da indirizzo PEC del candidato all'indirizzo: arciserviziocivile@postecert.it (Pec di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf)

 

Di seguito i Requisiti e condizioni di ammissione e modalità di presentazione delle domande riportate nel bando.

Leggi tutto...